Casa / Notizie fothermo / Tracker MPP innovativo
Innovativer MPP Tracker

Tracker MPP innovativo

Scopri l'efficienza degli elementi riscaldanti fothermo fotovoltaici con il nostro esclusivo tracker MPP. Il nostro rilevatore del punto di massima potenza ottimizza la resa energetica dei moduli fotovoltaici garantendo che funzionino sempre al loro punto operativo ottimale (MPP). Questo nucleo innovativo consente prestazioni eccezionali senza la necessità di un raffreddamento attivo. I nostri prodotti si caratterizzano per il loro design compatto, durevole ed estremamente efficiente.

Cos'è un tracker MPP?

Un inseguitore MPP è un dispositivo o un circuito elettrico che ottimizza la resa energetica di un modulo fotovoltaico. L'MPP Tracker garantisce che il modulo fotovoltaico venga utilizzato nel suo punto operativo ottimale (MPP). Ciò ottimizza la resa energetica dei moduli fotovoltaici.

L'inseguitore MPP è il cuore di ogni caldaia fotovoltaica o elemento riscaldante fotovoltaico fothermo è riuscita a sviluppare un inseguitore MPP unico con un livello di efficienza molto elevato. Poiché non c'è quasi nessuna perdita di potenza termica, l'elettronica non necessita di raffreddamento attivo. Ciò significa che non è necessario installare ventilatori (componenti meccanici/mobili), il che a sua volta porta ad un design compatto, durevole ed efficiente.

Perché una caldaia fotovoltaica ha bisogno di un inseguitore MPP?

L'MPP Tracker garantisce che l'energia dei moduli fotovoltaici possa essere utilizzata anche nelle giornate nuvolose. Soprattutto in primavera, autunno e inverno, per produrre acqua calda è necessario convertire quanta più energia solare limitata possibile in acqua calda. L'MPP Tracker è essenziale a questo scopo. Senza MPP Tracker la caldaia fotovoltaica difficilmente funzionerebbe in condizioni di scarsa radiazione solare (primavera, autunno, inverno, mattina, sera e nelle giornate nuvolose). In altre parole: una caldaia fotovoltaica SENZA inseguitore MPP funziona in modo soddisfacente solo in periodi di elevato irraggiamento solare.

Quando l'irraggiamento solare è basso, l'MPP Tracker adatta la potenza dell'elemento riscaldante nella caldaia esattamente alla potenza attuale del modulo fotovoltaico. Ad esempio, se i moduli fotovoltaici erogano 125 W, la potenza della caldaia viene impostata a 125 W dall'MPP Tracker. Ciò significa che tutta l'energia fotovoltaica può essere utilizzata. Senza l'MPP Tracker che regola la resistenza di riscaldamento nella caldaia, la tensione dei moduli fotovoltaici crollerebbe e la potenza termica massima sarebbe di circa 30 W. In questo esempio, l'MPP Tracker garantisce un rendimento aggiuntivo del 76%.